Borghi (Pd): grave comportamento di FdI, pretendiamo rispetto

Gal

Roma, 31 ott. (askanews) - "Nel corso dell'intervento del collega Emanuele Fiano dai banchi dell'estrema destra ci sono state delle frasi chiaramente indirizzate a Fiano che è stato definito sionista. E questo avviene il giorno dopo in cui la destra si è astenuta sulla mozione per la commissione Segre. Chiediamo che venga portato rispetto per il nostro collega e per la memoria che rappresenta. Poiché i deputati di Fratelli d'Italia si ostinano a negare l'accaduto, attendiamo con ansia il giurì d'onore per ristabilire la verità". Così Enrico Borghi, della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera.