Boris Johnson farà oggi l'offerta finale all'Ue per un accordo su Brexit

Il premier britannico Boris Johnson farà oggi, mercoledì 2 ottobre, la sua "offerta finale" all'Unione europea per un accordo Brexit "equo e ragionevole". Il capo di governo dovrebbe esporre nei dettagli le sue proposte formali nel suo discorso di chiusura del Congresso del Partito conservatore a Manchester. "Se Bruxelles non si impegna nel dialogo su questa offerta, allora questo governo smetterà di negoziare finché non avremo lasciato l'UE" senza accordo il 31 ottobre, si legge in una dichiarazione dell'ufficio del primo ministro.

"In nessun caso il primo ministro negozierà una scadenza" alla Brexit, anche se il Parlamento ha approvato una legge che gli impone di chiedere un ulteriore rinvio in caso di "no deal" fino al 19 ottobre, subito dopo il prossimo vertice europeo.