Boris Johnson: "Se Putin fosse stato una donna non avrebbe fatto questa guerra"

Boris Johnson:
Boris Johnson: "Se Putin fosse stato una donna non avrebbe fatto questa guerra". (AP Photo/Paul White)

Se Vladimir Putin fosse stato donna non avrebbe attaccato l’Ucraina. Ne è convinto il primo ministro britannico Boris Johnson che, in un’intervista alla Tv tedesca Zdf, dopo il G7 in Baviera, ha detto che il conflitto in Ucraina è un “perfetto esempio di mascolinità tossica” del presidente russo.

“Se Putin fosse stato una donna, cosa che ovviamente non è, ma se lo fosse, non credo davvero che si sarebbe imbarcato in una folle guerra machista di invasione e violenza come ha fatto”, ha dichiarato il leader Tory aggiungendo che “c’è bisogno di più donne in posizioni di potere”.

Johnson ha poi rimarcato che, anche se i leader del G7 vogliono “disperatamente” la fine della guerra in Ucraina, attualmente non c’è “nessun accordo disponibile”.

GUARDA ANCHE: G7: vertice a cinque tra Johnson, Biden, Scholz, Macron e Draghi

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli