Borrell: rammarico Ue per intenzione Usa di ritirarsi dall'Oms

Loc

Bruxelles , 15 giu. (askanews) - "Ci siamo rammaricati per l'annuncio degli Stati Uniti della loro intenzione di ritirarsi dall'Organizzazione mondiale della sanit. Ci aspettiamo che questa decisione possa essere riconsiderata, poich i problemi globali richiedono soluzioni globali e strumenti multilaterali. La cooperazione multilaterale pi necessaria che mai. In questo campo, c' una forte domanda e scarsit di offerta". Lo ha detto l'Alto Rappresentante Ue per la Politica estera e di sicurezza comune, Josep Borrell, riferendo in una conferenza stampa online i risultati della discussione in videoconferenza dei ministri degli Esteri dell'Ue con il Segretario di Stato Usa, Mike Pompeo, svoltasi questo pomeriggio e dedicata allo stato dei rapporti transatlantici.

"Abbiamo avviato un dialogo strategico con Mike Pompeo sulle nostre relazioni e sulle principali questioni di politica estera sia per l'Unione europea che per gli Stati Uniti", ha aggiunto Borrell, precisando che "non si trattato di un negoziato ma di uno scambio di punti di vista".

"Non necessario sottolinearlo, ma il partenariato transatlantico uno dei pilastri fondamentali dell'ordine mondiale, e l'incontro via videoconferenza di oggi ha ribadito l'impegno degli Stati membri dell'Unione europea a proseguire questa stretta cooperazione transatlantica. Forse non siamo d'accordo su tutto - ha riconosciuto l'Alto Rappresentante -, ma il nostro impegno per la cooperazione transatlantica pi forte che mai".

La discussione, ha aggiunto Borrell, stata focalizzata su tre questioni principali: "la Cina, compresa la situazione a Hong Kong, il processo di pace in Medio Oriente e il vicinato orientale, con particolare attenzione all'Ucraina. E abbiamo discusso anche, come una questione trasversale, il problema della disinformazione, che ha impatto su tutte e tre queste questioni".