Borsa elettrica, prezzo medio energia balza 20,8% in ultima settimana

·1 minuto per la lettura
Dettaglio di una lampadina

MILANO (Reuters) - Nella settimana terminata il 29 novembre, il prezzo medio di acquisto dell'energia nella borsa elettrica è salito del 20,8%portandosi a 56,14 euro/MWh, massimo da fine ottobre 2019.

Lo comunica il gestore della borsa elettrica Gme nella consueta nota settimanale.

In crescita anche i volumi di energia elettrica scambiati in borsa, a 4,2 milioni di MWh (+1,2%), mentre si riduce la liquidità del mercato, al 73,5% (-1,3 punti percentuali).

I prezzi medi di vendita, ovunque in aumento, sono variati tra 52,70 euro/MWh della Sardegna e 60,69 euro/MWh della Sicilia.

(Redazione Milano)