Borsa: Milano accelera al ribasso con le europee, -1,93%

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 8 lug. (Adnkronos) – Le borse europee accelerano al ribasso nel corso della prima ora di contrattazioni, con gli ordini di vendita che stanno colpendo tutti i settori azionari. A Piazza Affari il Ftse Mib cede l'1,93% a 24.797 punti, mentre lo spread Btp-Bund è in aumento a 106 punti. Male anche Londra, in flessione dell'1,38%, Francoforte (-1,37%) e Parigi (-1,75%).

Dai verbali della riunione di giugno della Federal Reserve, pubblicati ieri sera, è emerso che "una maggioranza sostanziale" dei funzionari vede rischi di inflazione al rialzo e la Banca centrale Usa ritiene necessario prepararsi ad intervenire se questi rischi dovessero concretizzarsi. Nei verbali non è però specificato quando la Fed inizierà a modificare gli acquisti mensili di bond.

Sull'indice principale della Borsa di Milano Cnh Industrial cede il 3,26%, Stellantis perde il 3,21% e la holding Exor il 3,04%. Fra i finanziari segnano perdite oltre i due punti percentuali Bper, Banco Bpm, Unicredit, Intesa Sanpaolo e Unipol. In forte calo anche Buzzi Unicem (-2,71%) e Tim (-2,44%).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli