Borsa Shanghai ai massimi di oltre due mesi con rialzi settore consumi, healthcare

·1 minuto per la lettura
Un uomo indossa una maschera protettiva all'interno della Borsa di Shanghai

SHANGHAI (Reuters) - L'azionario cinese ha chiuso ai massimi di oltre due mesi, grazie a sostenuti guadagni dei titoli dei consumi e del comparto healthcare, che hanno relegato in secondo piano i timori relativi a deboli dati macro.

L'indice delle blue-chip CSI300 ha chiuso in rialzo dell'1,5%, a 5.184,99, i massimi di chiusura dal 5 marzo, mentre l'indice Shanghai Composite è avanzato dello 0,8% a 3.517,62, miglior chiusura dal 3 marzo.

Ad aprile la produzione industriale in Cina ha rallentato la crescita, mentre le vendite al dettaglio hanno mancato ampiamente le attese, con i funzionari che hanno parlato di nuovi problemi che pesano sulla ripresa della seconda economia mondiale.

L'indice dei beni di consumo di base del CSI300 e l'indice CSI300 healthcare hanno guidato il rally, avanzando rispettivamente del 2,4 e del 2,3%, dopo aver segnato un +2,4% e un +2,3% nella sessione precedente.

Tuttavia, sono iniziati a emergere dei timori relativi all'inflazione, che hanno limitato i guadagni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli