Borsa Shanghai chiude in rialzo su ottimismo per misure di ripresa economica

Un uomo con indosso la mascherina all'interno della sede della Borsa di Shanghai durante l'epidemia di coronavirus

PECHINO (Reuters) - La borsa di Shanghai chiude in rialzo sull'ottimismo per le nuove misure governative di sostegno economico, eclissando i timori sulle crescenti tensioni tra Usa e Cina.

L'indice Shanghai Composite chiude in rialzo dello 0,2% a 2.921,40.

L'indice blue-chip CSI300 avanza dello 0,31%, con il settore finanziario in rialzo dell'1,04%, il settore dei beni di consumo in ribasso dello 0,35%, l'immobiliare in rialzo del 2,41% e il settore healthcare in ribasso dello 0,91%.

L'indice minore Shenzhen chiude a +0,2% e l'indice start-up ChiNext Composite cede lo 0,599%.

"Possiamo continuare a prevedere una costante ripresa nel mercato azionario nei prossimi giorni, con l'economia che si allontana dall'impatto di Covid-19", ha detto Zhang Yanbing, un analista di Zheshang Securities, notando anche che le tensioni tra Usa e Cina rappresentano un fattore minore al momento.

Il maggiore produttore di liquori cinese, Kweichow Moutai, tocca massimi storici grazie agli investitori che prevedono una ripresa nel settore nonostante la crisi del coronavirus.

Le società con sede a Hainan, come Hainan Haide Industry, Hainan Dadonghai Tourism Centre e Huawen Media Group guadagnano il 10%, al limite giornaliero nei primi scambi di sessione, dopo che Pechino ha promesso di aprire ulteriormente l'isola meridionale.

La Cina ha chiesto alle società controllate dallo stato di sospendere gli acquisti di soia e carne di maiale dagli Stati Uniti, alimentando le tensioni commerciali tra Washington e Pechino.

L'indice Hang Seng di Hong Kong chiude in rialzo dell'1,1%.