Borsa Tokyo chiude vicino a parità, titoli tech limitano guadagni

·1 minuto per la lettura
Un passante riflesso su uno schermo nel distretto finanziario di Tokyo

TOKYO (Reuters) - L'azionario giapponese ha chiuso in frazionale rialzo guidato dai titoli ciclici, più sensibili a un eventuale rimbalzo dell'economia, e dal comparto bancario che ha seguito la scia delle controparti Usa, anche se i guadagni sono stati limitati da un calo dei titoli tech.

Alla chiusura l'indice Nikkei era in rialzo dello 0,07%, a 29.642,69, dopo un breve ritracciamento in seguito ai commenti di un politico in merito alla possibile cancellazione dei Giochi olimpici di Tokyo.

Il più ampio indice Topix è salito dello 0,54% a 1.962,78.

"Ci sono timori per il rallentamento economico in Giappone a causa di un recrudescenza del virus, ma gli investitori guardano ai titoli sensibili all'economia che potrebbero beneficiare della domanda dall'estero", ha detto Norihiro Fujito, chief investment strategist presso Mitsubishi UFJ Morgan Stanley Securities.

"In particolare, il commercio con l'estero è piuttosto attivo e questo sta spingendo le aziende di spedizioni".

Il sottoindice Topix del comparto spedizioni ha registrato i maggiori guadagni tra i 33 sottoindici di settore sulla Borsa di Tokyo.

Anche i sottoindici minerario e della raffinazione di prodotti petroliferi hanno archiviato la sessione in rialzo.