Borsa Usa ritraccia dopo quattro giorni in rialzo su interruzione test vaccino J&J

·2 minuto per la lettura
Un cartello stradale a Wall Street davanti alla Borsa di New York
Un cartello stradale a Wall Street davanti alla Borsa di New York

(Reuters) - I principali indici di Wall Street sono in calo dopo quattro sessioni consecutive in rialzo, penalizzata dalla temporanea sospensione dei test del vaccino di Johnson & Johnson contro il Covid-19 che ha alimentato i timori su una piena ripresa dell'economia dalla recessione causata dal coronavirus.

Johnson & Johnson ha rivisto al rialzo le previsioni di utile per l'anno in corso, ma il titolo cede il 2,1% a seguito della sospensione dei test clinici per il vaccino contro il Covid-19 dopo che in uno dei partecipanti è insorta una malattia inspiegabile, con possibili ritardi per uno degli strumenti di contenimento della pandemia più attentamente monitorati.

Alcune delle società più duramente colpite a causa della pandemia -- gli operatori di crociere Carnival e Norwegian Cruise Line e il gruppo alberghiero Wynn Resorts - sono tra le peggiori dell'S&P 500.

Apple cancella i guadagni iniziali e cede lo 0,7% in attesa dell'evento virtuale delle 19,00 italiane nel corso del quale si prevede presenterà quattro nuovi modelli di iPhone.

Amazon, che quest'anno è già balzato dell'86%, è in rialzo dello 0,6% mentre iniziano le 48 ore di promozioni del "Prime Day" che anticipa l'avvio della stagione dello shopping natalizio.

Ad aprire la stagione delle trimestrali sono state JPMorgan Chase e Citigroup, che hanno superato le attese degli analisti relative agli utili trimestrali grazie a un aumento dei ricavi da trading. Tuttavia, i titoli sono in calo rispettivamente dell'1,3% e del 3,9%.

In generale ribasso i titoli bancari.

Alle 16,50 il Dow Jones Industrial Average è in ribasso di 123,39 punti, o dello 0,43%, a 28.714,12, l'S&P 500 cede 15,18 punti, o lo 0,43%, a 3.519,04, mentre il Nasdaq Composite perde 5,68 punti, o lo 0,05%, a 11.870,58.

Walt Disney balza del 4,4% sulla scia della ristrutturazione delle attività media e intrattenimento per accelerare la crescita di Disney+ e altri servizi di streaming.

La più grande società di asset management del mondo, BlackRock, avanza del 3,7% dopo aver registrato utili migliori delle attese per il trimestre.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi)