Borsa: Wall Street manda in rosso i mercati europei

(ASCA) - Roma, 4 mag - Ancora una seduta negativa a Piazza Affari e sulle altre borse europee con ribassi pesanti. E' stata Wall Street a condizionare i mercati del evcchio continente che fino al suono della campanella a New York (Francoforte: A0DKRK - notizie) cercavano timidamente di recuperare qualche posizione. Ma i dati deludenti sull'occupazione negli Stati Uniti hanno alimentato le vendita da New York all'Europa. Al termine degli scambi Piazza Affari registra un calo intorno all'1,50%, poco meglio dei ribassi del 2% di Parigi e Francoforte. Scorrendo i titoli principali Stm, Saipem (Dusseldorf: 577305.DU - notizie) e Tenaris (EUREX: TW11.EX - notizie) accusano ribassi superiori al 4% con quest'ultimi che scontano il nuovo ribasso delle quotazioni del greggio. Pesante anche la scuderia Fiat (Milano: F.MI - notizie) con il Lingotto in calo in del 3,60% e Fiat Industria -3,65%. In controtendenza DiaSorin (Berlino: 34D.BE - notizie) che chiude con un balzo del 3,25% sull'annuncio dell'acquisizione del ramo d'azienda di diagnostica molecolare del gruppo Nordiag (Oslo: NORD.OL - notizie) . Rimbalzo per Finmeccanica (EUREX: FMNG.EX - notizie) che sale dell'1,25% e tra i bancari variazioni positive per Banco Popolare (Francoforte: A0MWJR - notizie) (+1,55%) e Bpm +1%.

Ricerca

Le notizie del giorno