Borsa, Zanichelli (M5s): bene inchiesta Antitrust Ue su fusione

Pol-Afe

Roma, 22 giu. (askanews) - "L'apertura di un'inchiesta approfondita dell'Antitrust Ue sull'operazione di acquisizione di Refinitiv da parte del London Stock Exchange un elemento positivo che conferma le nostre preoccupazioni circa un'operazione su cui da tempo nutrivamo forti perplessit. LSE possiede la nostra Borsa Italiana e questo inevitabilmente pone dei grossi interrogativi circa le implicazioni che uno spostamento del suo baricentro di interessi fuori dall'Europa, in seguito all'acquisizione di Refinitiv, avrebbe sul nostro Paese. Ci sono interessi nazionali da tutelare ed pertanto opportuno che si faccia luce su ogni aspetto. Nel mercato la tutela della concorrenza tra gli strumenti rappresenta un presupposto fondamentale per il suo buon funzionamento, specialmente se si parla di bond nazionali". Lo dichiara in una nota Davide Zanichelli, deputato della commissione Finanze del Movimento 5 Stelle.