Borsellino, D'Incà (M5s): va ricordato ogni giorno

Tor

Roma, 19 lug. (askanews) - "Dobbiamo ricordare il giudice Paolo Borsellino ogni giorno per il suo lavoro prezioso e per il suo coraggio nella lotta alla mafia. Se oggi abbiamo una maggiore coscienza sulla pericolosità del fenomeno mafioso, da nord a sud della Penisola, è merito delle persone come lui".

Lo afferma Federico D'Incà, deputato M5s e Questore della Camera, in occasione dell'anniversario della strage di via D'Amelio in cui persero la vita il giudice Paolo Borsellino e gli agenti della scorta.

"Dalla strage di via D'Amelio sono trascorsi 27 anni - sottolinea D'Incà, che aggiunge: ci sono ancora troppi lati oscuri e la ricerca della verità deve proseguire. Mi auguro che i documenti desecretati nei giorni scorsi dalla commissione Antimafia possano contribuire a questo risultato. Abbiamo, però, una certezza: la mafia va combattuta quotidianamente e per sconfiggerla in maniera definitiva c'è bisogno di un impegno sociale fondato sulla legalità e che abbracci tutto il Paese, dalle Istituzioni a ogni singolo cittadino".