Borsellino: Meloni, 'Paolo vive nei nostri ricordi, sue lezioni forgiano nostro cammino'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 19 lug. (Adnkronos) – "Il 19 luglio di 30 anni fa il giudice Paolo Borsellino perdeva la vita nella strage di via D'Amelio, a pochi mesi di distanza dall'uccisione del collega e amico Giovanni Falcone. Una strage che dilaniò i corpi del giudice e degli agenti della sua scorta, ma anche l’anima e i cuori degli italiani perbene. Gli anni trascorsi non hanno cancellato il loro ricordo e il loro insegnamento. Paolo Vive ancora nei nostri ricordi, insieme agli altri martiri della lotta alla mafia, le sue lezioni forgiano il nostro cammino e l’idea di un’Italia più giusta e libera da ogni tipo di criminalità”. Lo scrive su Facebook la presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli