Borsellino: processo depistaggio, difesa poliziotti chiede di sentire Pignatone e Scarpinato

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Caltanissetta, 10 nov. (Adnkronos) – La difesa dei poliziotti Michele Ribaudo e Fabrizio Mattei, imputati per calunnia aggravata nel processo sul presunto depistaggio sulle indagini di via D'Amelio, in corso a Caltanissetta, ha chiesto al Tribunale di ascoltare come testi alcuni magistrati, tra cui l'ex Procuratore di Roma Giuseppe Pignatone, il Procuratore generale di Palermo Roberto Scarpinato, ma anche l'ex Procuratore di Messina Guido Lo Forte. Lo stesso legale ha poi chiesto di audire in aula l'ex giudice Sergio La Commare sull'inchiesta mafia e appalti. I giudici si sono riservati e sono in Camera di consiglio per decidere.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli