Bortuzzo: "Potrei tornare a camminare"

Fabio Fazio e Manuel Bortuzzo (Photo by Stefania D'Alessandro/Getty Images)

"Finora l'ho tenuto per me, ma mi sono dato 10 anni per tornare a camminare. Con tanto impegno, come sto facendo e come ho sempre fatto". Manuel Bortuzzo, ospite da Fabio Fazio a "Che tempo che fa", ha confidato la speranza di tornare a camminare.

VIDEO - Manuel Bortuzzo a Che tempo che fa: potrei tornare a camminare

Vittima di una sparatoria alla periferia di Roma nel 2019, Bortuzzo è rimasto sulla sedia a rotelle per una lesione midollare. Ma un filamento di midollo è rimasto intatto, una condizione che contente a Manuel di sperare di poter un giorno riprendere a camminare in modo autonomo. "Quando non si parla di cose di cui si è sicuri, con la medicina è sempre meglio andarci con calma", ha tuttavia precisato il nuotatore, nato nel 1999 a Trieste.

GUARDA ANCHE: Spararono a Manuel Bortuzzo, condannati a 16 anni i due giovani


In questi mesi Bortuzzo ha scritto un volume, "Rinascere", in uscita il 5 novembre per Rizzoli. "In questo libro ho voluto annotare tutti i miei progressi, i miei miglioramenti", ha sottolineato Manuel che, quel maledetto 2 febbraio 2019, alla periferia di Roma, fu colpito per uno scambio di persona da un proiettile alla schiena.

LEGGI ANCHE: Manuel Bortuzzo a Luca Sacchi: “Con te la vita non ha avuto pietà”