Bosch fornisce attrezzature per produzione di batterie

·1 minuto per la lettura

MILANO (ITALPRESS) - Bosch offre attrezzature per la produzione di batterie in un'unica soluzione: dai singoli componenti alla fornitura di soluzioni di montaggio complete. Uno dei clienti pilota è Webasto, che sta equipaggiando le proprie fabbriche di batterie con la tecnologia Bosch. Entrando in questo settore, Bosch punta a incrementare l'integrazione verticale nell'ingegneria meccanica e a generare, entro il 2025, un fatturato annuale di circa 250 milioni di euro con le attrezzature per la produzione di batterie. Bosch utilizza il proprio know-how sulla produzione nei suoi stabilimenti: ad Eisenach, in Germania, l'azienda sta avviando una produzione su vasta scala di batterie a 48 volt di seconda generazione. Quest'anno Bosch ha investito circa 70 milioni di euro per espandere la propria attività di produzione locale.

Bosch offre un portafoglio di soluzioni che spaziano dall'ibridizzazione leggera a 48 volt, ai sistemi di propulsione completamenti elettrici e alle celle a combustibile. L'azienda vanta esperienza nello sviluppo di batterie non solo per i veicoli, ma anche per le eBike, gli elettroutensili e gli elettrodomestici. Può inoltre contare su una grande conoscenza relativa alla produzione. Bosch intende sfruttare questo know-how per soddisfare la crescente domanda. "Prevediamo che il mercato mondiale delle batterie registrerà una crescita fino al 25% ogni anno. Bosch sta facendo la sua parte per soddisfare questa domanda", ha dichiarato Rolf Najork, membro del Board of Management di Bosch responsabile industrial technology.

(ITALPRESS).

ads/com

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli