Bosch: ricavi elettromobilità cresceranno da 1 a 5 mld entro 2025

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 6 set. (askanews) - Dalle e-bike alle macchine edili, dai chip in carburo di silicio ai moduli e-axle pre-integrati. Sono molti i campi dell'elettromobilità in cui Bosch è protagonista: quest'anno l'azienda genererà oltre un miliardo di euro di fatturato ed entro il 2025 si aspetta di arrivare a 5 miliardi. "L'elettromobilità diventerà un core business per noi e la mobilità CO2-free un'area di crescita. Stiamo trasformando le sfide in opportunità: è così che facciamo le cose in Bosch", ha dichiarato Volkmar Denner, Ceo di Bosch, all'IAA Mobility 2021 di Monaco dove l'azienda ha presentato il primo cavo di ricarica per auto elettriche con tecnologia integrata per una ricarica flessibile senza scatola di controllo.

Fra i settori Bosch punterà sulla guida autonoma: l'assistenza alla guida è la base per tutti i livelli di guida autonoma e in questo campo Bosch ha registrato una crescita del 40%. Il buon posizionamento nei settori dell'elettromobilità e della guida automa sta aiutando Bosch ad affermarsi con successo in un contesto di mercato segnato dalla crisi Covid, dalla carenza di chip e dalla trasformazione ancora più rapida nella sfera della mobilità: i ricavi delle vendite del settore Mobility Solutions cresceranno del 10% quest'anno.

Ad oggi Bosch ha investito oltre 5 miliardi di euro nell'elettromobilità e solo quest'anno si aggiungeranno altri 700 milioni di euro. Bosch si considera un'azienda proattiva nel costruire la mobilità del futuro. "Ci stiamo preparando per la crescente domanda di veicoli elettrici in tutto il mondo. Prevediamo che il 60% di tutti i veicoli di nuova immatricolazione nel mondo, nel 2035, sarà elettrico", ha dichiarato Stefan Hartung, membro del Board e presidente del settore Mobility Solutions. Anche il settore delle e-bike è stato e sarà particolarmente importante. "Vediamo una mobilità sempre più rispettosa dell'ambiente, ma anche accessibile e attraente, non da ultimo, alla luce degli obiettivi ambiziosi fissati dall'Ue", ha aggiunto Denner.

Per raggiungere questo obiettivo, Bosch continua a perseguire un approccio tecnologicamente neutro, offrendo soluzioni rispettose del clima in tutto il mondo per tutti i tipi di mobilità, in linea con i requisiti dei diversi Paesi. Bosch sta investendo non solo in propulsori elettrici a batteria, ma anche in propulsori a celle a combustibile ed è coinvolta in progetti di clienti in Europa, Cina e Stati Uniti.

Quanto al cavo di ricarica presentato all'IAA di Monaco, è dotato di tecnologia di controllo e sicurezza integrata e adattatori per spine di tipo 2 e domestiche. La scatola di controllo è integrata con un risparmi di peso del 40%. Il servizio di ricarica basato sul web di Bosch offre l'accesso a oltre 200.000 punti di ricarica in Europa, incluso il pagamento e fatturazion.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli