Boschi: fakenews per usare mafia contro di noi, uno schifo

Adm

Roma, 22 nov. (askanews) - L'ennesima 'fakenews' fa arrabbiare Maria Elena Boschi, la sottosegretaria alla presidenza del Consiglio scrive un tweet per denunciare una delle tante bufale che girano sulla rete. In questo caso, un 'meme' particolarmente maldestro, tanto che tutti i commenti scritti sotto al post - anche quelli dei militanti M5s - sono critici nei confronti del titolare del profilo.

Si vede una foto con la Boschi, Laura Boldrini, il senatore Pd Francesco Verducci in piedi, in una chiesa. Sopra la scritta 'Guardate chi c'era a dare l'ultimo saluto a Totò Riina'. Un falso evidente, tanto più se si considera che non ci sono stati funerali pubblici per il boss mafioso.

La Boschi rilancia la fakenews e attacca: "Guardate questo profilo, spero falso. Guardate che schifo. Sono mesi che subisco e subiamo di tutto, ma qui si passa il limite. Tirano in ballo persino il capo della mafia contro di noi. Dobbiamo dire basta alle falsità e all'odio. Dobbiamo difendere la verità".

Per Francesco Verducci, anche lui nella foto, "non c'è limite a nulla. È un meccanismo canagliesco che in Italia abbiamo combattuto e vinto, ai tempi del fascismo. Quei tempi non torneranno". Mentre il deputato Dem Michele Anzaldi annuncia di aver inviato una lettera ai capi della Polizia, Franco Gabrielli, e della Polizia postale, Nunzia Ciardi, "chiedendo l'immediata rimozione di una simile vergogna. Una bufala che ha ottenuto già 1.500 condivisioni, una falsità firmata da un sostenitore del Movimento 5 stelle, che si sigla con il logo del partito di Grillo, Casaleggio e Di Maio. Perché i leader del Movimento 5 stelle non prendono chiaramente le distanze da metodi del genere? Perché non sono loro per primi a segnalare episodi del genere all'autorità giudiziaria, visto che hanno una società che si occupa quasi esclusivamente di questo, la Casaleggio Associati? Se non prendono le distanze in maniera chiara, non possono che essere complici".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità