Boschi: "Governo avanti, legislatura deve eleggere presidente europeista"

webinfo@adnkronos.com

"Dobbiamo andare avanti con il lavoro del Governo nell'interesse dei cittadini e dobbiamo andare avanti con una legislatura che deve arrivare al 2023 e che ha un dovere civile: eleggere il prossimo presidente della Repubblica, un presidente che non metta in discussione l'euro, un presidente europeista". Lo ha detto Maria Elena Boschi, a Napoli per un'iniziativa di 'Italia Viva'. Rispondendo a una domanda su eventuali ripercussioni sul Governo dall'esito del voto in Umbria, Boschi ha aggiunto: "Credo che il Governo debba lavorare sulla legge di bilancio come ha fatto nelle scorse settimane. Abbiamo da dare risposte concrete alle famiglie italiane, ai tanti giovani che non hanno un lavoro, alle imprese che ci chiedono di pagare meno tasse. Il Governo deve lavorare sulla legge di bilancio e dare risposte agli italiani, è quello che faremo già in queste ore".  

"Non posso discutere io un'alleanza che riguarda altri partiti politici" ha poi aggiunto, rispondendo a chi le chiedeva se il voto in Umbria rappresentasse la fine dell'alleanza "giallorossa". Boschi ha ribadito che "noi siamo qui per lanciare il progetto di 'Italia Viva', guardiamo all'Italia del 2029 e stiamo cercando di fare delle proposte che non riguardino soltanto le urgenze immediate, ma la prospettiva del nostro Paese nei prossimi anni".