Bosnia, ex ministro accusato di "corruzione criminale" -3-

Fth

Roma, 30 dic. (askanews) - Dalla fine della guerra civile (1992-1995), la Bosnia è stata divisa in due entità, una serba e l'altro croato-bosniaca, uniti da un governo centrale, principalmente responsabile degli Affari esteri, della Difesa e Finanza. Questo sistema complesso è accusato di favorire la corruzione e l'appropriazione indebita.

Il Paese è in ritardo rispetto ai suoi vicini sulla strada dell'adesione all'Ue, le riforme necessarie sono spesso bloccate da conflitti politici e comunitari. La Bosnia ha presentato domanda di adesione all'Ue nel 2016, ma è ancora in attesa dello status di candidato.