Bossi incornicia lettera Elisabetta II, 'thank you' vicino a Alberto da Giussano

·1 minuto per la lettura

Da qualche giorno una new entry nell'ufficio romano del senatore Umberto Bossi. E’ stata appesa alla parete la lettera della Regina Elisabetta II, inviata poco tempo fa al Senatùr. Si tratta dei ringraziamenti di sua Maestà, arrivati a inizio ottobre, dopo le condoglianze espresse dal fondatore della Lega per la scomparsa del Duca di Edimburgo.

Accanto alla lettera di Buckingham Palace, spicca l'immensa bandiera della Lega Nord. Vessillo carissimo a Bossi, che gli fu donato anni fa da una sezione del partito della Lombardia, cucita a mano dai militanti. Da allora, Bossi l’ha sempre voluta accanto a sé, vicino alla sua scrivania, prima alla Camera e ora al Senato.

Nella bandiera della Lega Nord, oltre al Leone di San Marco, simbolo del Veneto, trova posto Alberto da Giussano e, ben evidente sullo sfondo, la croce di San Giorgio, simboli della Lega Lombarda. La croce di San Giorgio composta da un vasto campo bianco crociato in rosso che rappresenta anche Milano e la Lombardia. Croce di San Giorgio che è lo stesso vessillo utilizzato dall’Inghilterra, dal 1190, per la difesa dai pirati dalle navi inglesi che entravano nel Mediterraneo (San Giorgio è il Santo patrono dell’Inghilterra). Croce che appare anche nello stemma della Città di Londra. (di Francesco Saita)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli