Bossi ricoverato per un malore

Umberto Bossi
Umberto Bossi

Nella sua casa a Germonio, Umberto Bossi è stato colto da un malore improvviso. Il fondatore della Lega è stato portato d’urgenza in ospedale a causa delle sue condizioni di salute precarie.

Umberto Bossi è stato ricoverato per un malore

Padre politico del federalismo e fondatore della Lega Nord, Umberto Bossi è stato rieletto con il partito ora guidato da Matteo Salvini. Senatore in carica della 19esima legislatura, il Senatur è stato “ripescato” grazie al sistema proporzionale. Nonostante la vittoria elettorale, la condizioni in cui versa Bossi gli hanno impedito di essere fisicamente a Roma per lavorare con i suoi colleghi. Umberto Bossi ha 81 anni e nel 2004 rischiò la vita a causa di un aneurisma. Il senatore leghista adesso sembrerebbe essere non in pericolo di vita ma deve comunque restare in ospedale per accertamenti.

La recente “lite” giuridica tra Bossi e Salvini

Di recente il Senatur ha avuto uno scontro Matteo Salvini, tanto che il leader della Lega è arrivato a diffidare il Comitato del Nord. L’intenzione di Bossi era quella di attirare tutti i leghisti per portarli dalla sua parte. La Lega, che è più incline al nazionalismo, e non più al federalismo, ha deciso di prendere completamente le distanze da Bossi diffidando il suo Comitato “per violazione dei dati sulla privacy”. La Lega voleva solo che il Comitato del Nord smettesse di usare i suoi simboli all’interno del sito internet del Comitato del Nord.