Botta e risposta con la SPAL: Borriello: si sfoga su Instagram

Il ds della SPAL Vagnati attacca: "Parlo di chi suda in campo". E Borriello pubblica l'esito dell'ultimo esame sui social: "Ecco la verità".

Lo dicono i numeri, lo conferma il rapporto ormai compromesso con i tifosi: questa è una delle peggiori stagioni della carriera di Marco Borriello. In campo 15 volte in campionato, autore di un solo goal con la maglia della SPAL e costantemente ai box causa infortunio.

Una situazione che ha provocato ormai da tempo un certo malessere in seno alla società. Tanto che il direttore sportivo Davide Vagnati, a margine della cena organizzata ieri sera dal Centro di Coordinamento SPAL Clubs, non ha nascosto la propria irritazione nei confronti dell'ex centravanti del Cagliari, da mesi mai utile alla causa.

"Borriello? Parlo di chi adesso sta sudando per ottenere la salvezza - le parole del dirigente - Di chi gioca 95 minuti la domenica, di chi viene allo stadio a incitare i propri compagni pur non giocando mai. Se Borriello deciderà di darci una mano bene, altrimenti faremo a meno di lui come abbiamo fatto fino a questo momento".

E il calciatore come l'ha presa? Abbastanza male. Tanto che, piuttosto risentito, ha pubblicato sul proprio profilo Instagram il referto relativo all'ultimo esame al polpaccio effettuato ormai una decina di giorni fa.

"Solo per fare chiarezza, quella che vi mostro è l’esito dell’ultima risonanza magnetica che certifica il mio infortunio dal lontano dicembre - ha scritto Borriello - È giusto che si sappia la verità onde evitare strumentalizzazioni sulla mia persona. Spero di rientrare in tempo per poter dare il giusto apporto alla squadra per una meritata salvezza".

L'ultima presenza in Serie A di Borriello risale al 23 dicembre, 2-2 casalingo contro il Torino. Nell'anno nuovo, invece, zero presenze e zero soddisfazioni. I tifosi della SPAL lo beccano anche quando non è presente allo stadio, a dimostrazione di un rapporto defunto o quasi. In estate, quasi certamente sarà addio alla SPAL.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità