Botta-risposta Di Maio-Meloni: “Con voi default”, “indegno”

featured 1642486
featured 1642486

Roma, 27 ago. (askanews) – Scambio di accuse via social fra Giorgia Meloni e Luigi Di Maio sull’economia, uno dei principali temi della campagna elettorale. È Di Maio a dar fuoco alle polveri nel presentare la campagna elettorale della sua formazione Impegno Civico, accusando la coalizione di destra di portare il Paese verso “la guerra economica”.

Pronta arriva via social network la risposta della leader di Fratelli d’Italia, con un post su Facebook: “Credo che un ministro pagato dai cittadini per screditare e rendere debole la propria Nazione agli occhi degli Stati esteri, soprattutto in una fase delicata come questa, sia semplicemente indegno. Il tutto solo per attaccare e diffondere menzogne contro i suoi avversari politici”.

A questo punto è la volta di Di Maio a passare ai social, in un video postato su Facebook, in cui si rivolge direttamente a Meloni: ” “Non è colpa mia se come coalizione avete già fatto 100 miliardi di euro di proposte, significa che rischieremo il default, il fallimento, che significa mettere mano ai risparmi degli italiani”

Nelle stesse ore anche la numero uno di Fratelli d’Italia posta un video sui social, in cui però non si occupa più del ministro degli Esteri: Meloni lancia un appello a favore del presidenzialismo, come ricetta in grado di guarire l’instabilità politica cronica dell’Italia: “Il presidenzialismo – sottolinea la leader di FdI – non è una misura astratta, è la più potente misura economica di cui necessita l’Italia”.