In box del Comasco 17 kg di coca e eroina e armi da guerra

Alp

Milano, 9 feb. (askanews) - Gli investigatori della squadra mobile di Milano hanno sequestrato in due box del Comasco 12 kg di cocaina, oltre 5 kg di eroina, due pistole mitragliatrici complete di alcuni caricatori e di un silenziatore, una semiautomatica, un revolver e munizionamento per tutte le armi. Secondo quanto spiegato dalla polizia, gli agenti della sezione Criminalità straniera sono intervenuti mercoledì scorso arrestando due presunti "corrieri" albanesi e fermandone un terzo.

Il 27enne Edison Proshka e il 19enne Jurgen Verbofshi, entrambi incensurati, sono finiti in manette dopo aver raggiunto, a bordo di due auto, un box a Mariano Comense. Nel garage i poliziotti hanno trovato solo un grosso trolley blu con all'interno 12,5 kg di coca ed eroina e le armi con le munizioni. Altri 5,5 kg di stupefacenti erano in una busta della spesa nel portabagagli della Citroen C3 con targa italiana guidata dal 19enne.

A questo punto gli agenti hanno perquisito un box a Figino Serenza da dove le due auto erano state viste uscire, e l'appartamento nello stesso stabile dove abita Agim Proshka, un 38enne pregiudicato per traffico di droga imparentato con il 27enne. Nell'abitazione sono stati sequestrati 8.400 euro in contanti.

All'interno del pianale della C3, sotto i sedili posteriori, è stato scoperto un "imbosco" capace di contenere fino a 20 kg di droga.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità