Boxe: Mondiali Elite, Irma Testa guida le azzurre a Istanbul

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Istanbul, 5 mag. – (Adnkronos) – Istanbul ospiterà la 13/a edizione dei Campionati Mondiali Elite femminili dal 9 al 20 maggio. Ai mondiali sono iscritte 394 atlete in rappresentanza di 84 nazioni. Irma Testa, medaglia di bronzo a Tokyo 2020 nella categoria 57 kg, combatterà nello stesso limite di peso che nel 2016 consentì ad Alessia Mesiano di vincere l’oro, dopo aver conquistato il terzo gradino del podio mondiale nel 2014, ma che in questa edizione combatte nei 60 kg.

Domenica 8 maggio sarà la giornata dei sorteggi e della Cerimonia di apertura mentre lunedì 9 si disputeranno le fasi preliminari, che si concluderanno lunedì 16 maggio con i quarti. Dopo il giorno di pausa, il 17 maggio, mercoledì 18 sarà la volta delle semifinali che faranno da preludio alla due giorni delle finalissime: la prima il 19/5 e la seconda il 20/5.

Per questo appuntamento lo staff tecnico guidato da Emanuele Renzini, con i due coach Riccardo D’Andrea e Massimiliano Alota, ha scelto 8 atlete azzurre nelle rispettive categorie. Queste le atlete in gara: 48kg Bonatti Roberta (Carabinieri), 50 Kg Sorrentino Giordana (Carabinieri), 52 Kg Savchuk Olena (Sauli Boxe), 54 Kg Charaabi Sirine (Fiamme Oro), 57 Kg Testa Irma (Fiamme Oro), 60 Kg Mesiano Alessia (Fiamme Oro), 63 Kg Canfora Assunta (Fiamme Oro), 66 Kg Carini Angela (Fiamme Oro).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli