Brad Pitt, la rinascita dell’attore: “Non piangevo da 20 anni”

brad pitt

Brad Pitt ha finalmente gettato alle spalle i suoi problemi con l’alcolismo e adesso sta vivendo un periodo di vera e propria rinascita. Nel corso di un’intervista rilasciata al collega Anthony Hopkins per il magazine Interview, ha confessato che ha imparato a piangere e che non lo faceva da vent’anni.

Brad Pitt: la rinascita

Per Brad Pitt gli ultimi anni sono stati molto delicati. Dopo il divorzio da Angelina Jolie, avvenuto nel 2016, l’attore è caduto nel tunnel dell’alcolismo e neanche l’amore per i suoi sei figli è stato in grado di riportarlo sulla retta via. Brad è papà di Maddox di 18 anni, Pax di 16, Zahara di 14, Shiloh di 13 e i gemelli Knox e Vivienne di 11. Eppure, dopo la fine burrascosa del suo matrimonio con la collega, Pitt non ha visto nessun altra via d’uscita che l’alcol. Nel corso di un’intervista rilasciata al mitico Anthony Hopkins per il magazine Interview, l’uomo ha confessato di essere stato una “persona che non piangeva mai” ma che in questo suo momento di “rinascita” ha imparato ad abbandonarsi alle emozioni. Il 55enne ha dichiarato: “Non piangevo da 20 anni, e in quest’ultima fase mi trovo molto più commosso. Commosso dai miei figli, commosso dagli amici, commosso dalle notizie”. Pitt ha ammesso che il percorso che ha fatto per uscire dalla sua “dipendenza” l’ha aiutato tantissimo nella gestione, o meglio nella comprensione delle sue emozioni.

Il nuovo Brad

L’ex marito di Angelina Jolie ha raccontato: “Sto vivendo come un vero atto di perdono verso me stesso tutte le scelte fatte di cui non sono orgoglioso, apprezzo quei passi falsi che mi hanno portato un po’ di saggezza”. Brad oggi si sente un uomo nuovo e il percorso che ha fatto negli Alcolisti Anonimi lo ha aiutato tantissimo. Non si sente solo una persona migliore, ma anche un padre degno di essere chiamato tale. La sua decisione è stata quella di ripartire da zero e di mettersi a nudo. Soltanto così Brad è riuscito a fare pace con il passato e ad assaporare al meglio tutto quello che di bello o anche di brutto può riservargli il futuro. Pitt ha raccontato: “Ognuno di noi porta con sé nella vita dolore, sofferenza e perdita e, anche se passiamo la maggior parte del tempo a nascondere questi sentimenti, loro rimangono lì, dentro di te… Avevo spinto le cose troppo oltre, così ho scelto di rimuovere ogni cosa legata al bere e sono entrato negli Alcolisti Anonimi per l’anno e mezzo successivo al divorzio”. Con persone che avevano il suo stesso problema, l’attore si è sentito compreso e soprattutto non giudicato. Pian piano è riuscito a capire non aveva gettato all’aria solo il suo matrimonio, ma che stava buttando via tutta la sua vita. Oggi è pronto ad una vera rinascita, che non riguarda solo la sua persona ma anche il suo lavoro. Uno degli uomini più desiderati del mondo ha confessato: “Ho trascorso troppo tempo della mia vita a lottare contro pensieri negativi e a sentirmi legato a essi o ingabbiato. Questa cosa è semplicemente ridicola. D’ora in poi fra un film e l’altro ci saranno delle pause molto più lunghe, ma solo perché ci sono tante altre cose che voglio fare”. Anche se i suoi fan soffriranno nel non vederlo impegnato sul set come un tempo, sono tutti orgogliosi che lui abbia ripreso in mano le redini della sua esistenza.