Brasile, Bolsonaro accusa Di Caprio di bruciare l'Amazzonia -2-

Ihr

Roma, 30 nov. (askanews) - Le accuse del presidente sono collegate all'arresto di quattro vigili del fuoco volontari che sono sospettati dalla polizia locale, sempre senza prove, di aver appiccato il fuoco per aumentare la raccolta fondi per una Ong internazionale legata alla foresta amazzonica.

I pompieri sono stati scarcerati dopo le proteste popolari. Ma il figlio di Bolsonaro, Eduardo, ha scritto su Twitter che Di Caprio ha donato 300mila dollari a "una Ong per appiccare il fuoco" e ha anche accusato il Wwwf di aver pagato la Ong per fotografare il rogo