Brasile, Corte Suprema blocca decreto Bolsonaro su terre indigeni

Dmo

Roma, 2 ago. (askanews) - La Corte Suprema del Brasile ha bloccato un decreto del presidente Jair Bolsonaro che trasferiva al ministero dell'Agricoltura le competenze della fondazione per la protezione delle popolazioni indigene e delle loro terre.

I dieci giudici del Tribunale federale supremo hanno sostenuto la decisione rilevando che il trasferimento era stato già bocciato dai parlamentari brasiliani. Bolsonaro aveva dichiarato in passato di voler trasferire le competenze per dare nuovo spazio alle terre per l'agrobusiness.

(Segue)