Brasile difende all'Onu la gestione degli incendi in Amazzonia -2-

Fco

Roma, 10 set. (askanews) - Il governo del presidente brasiliano di estrema destra Jair Bolsonaro è stato duramente chiamato in causa nelle ultime settimane dalle comunità internazionale per la recrudescenza della deforestazione e degli incendi in Amazzonia.

In occasione dell'apertura della 42esima sessione del Consiglio dei diritti umani dell'Onu, Michelle Bachelet, aveva affermato che gli "incendi che attualmente infuriano nella foresta tropicale possono avere un impatto catastrofico sull'umanità". (Segue)