Brasile: indagine sul figlio, Bolsonaro attacca Procura di Rio

Fco

Roma, 20 dic. (askanews) - Il presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, si è scagliato contro la procura di Rio de Janeiro, accusata di essere dietro la fuga di notizie sui dettagli dell'inchiesta che vede coinvolto suo figlio Flavio, accusato di distrazione di fondi e di riciclaggio.

La procura ha fatto "un lavoro da maiali", ha denunciato il capo dello stato all'uscita dalla sua residenza ufficiale a Brasilia, dove i giornalisti stazionavano con i suoi sostenitori che li interrompevano ripetutamente. "L'inchiesta è iniziata lo scorso anno e non hanno ancora trovato nulla", ha insistito il presidente di estrema destra, accusando la procura di aver violato il segreto giudiziario. (Segue)