Brasile, Lula completamente guarito da tumore alla gola

(Adnkronos) - Il presidente eletto del Brasile, Luiz Inácio Lula da Silva, ha superato ieri diversi test di routine presso l'ospedale Sírio-Libanês, a San Paolo, che hanno certificato la completa remissione del tumore alla gola diagnosticato nel 2011. L'ufficio stampa del centro medico ha confermato queste informazioni, che presuppongono che non ci siano segni di cellule tumorali nel corpo di Lula da Silva. I medici hanno anche potuto osservare una piccola leucoplachia nella laringe, che è una macchia bianca sulla mucosa delle corde vocali, che di solito è benigna, come spiegato da uno degli specialisti. Non sarà quindi necessario che il presidente segua alcun trattamento, bastano i controlli di routine, per i quali è stato dimesso.

Lula da Silva ha vinto al secondo turno delle elezioni presidenziali del 30 ottobre, dove ha ottenuto il 50,9 per cento dei voti, contro il 49,1 ottenuto dal presidente brasiliano Jair Bolsonaro. Lula inizierà il suo mandato il 1° gennaio 2023.