Brasile, Lula perde ricorso: sì a striscioni contro ex presidente

Fco

Roma, 31 dic. (askanews) - Un giudice brasiliano ha respinto una richiesta dell'ex presidente Luiz Inacio Lula da Silva, che chiedeva il divieto di sorvolo delle spiagge degli aerei che mostrano striscioni con messaggi offensivi, finanziati da un imprenditore.

Il magistrato Fernando Machado Carboni ha affermato nella sua decisione che, visto che "Lula è un personaggio pubblico, è esposto alle critiche della popolazione". Secondo il giudice, il divieto di questi striscioni sarebbe paragonabile a una "censura". Luciano Hang, a capo della catena di grandi magazzini Havan, ha pubblicato sabato sui social network il video di un aereo che sorvola una spiaggia a Santa Catarina, nel sud del Brasile, con uno striscione su cui era scritto: "Lula, ubriacone, ridammi i miei soldi". (Segue)