Brasile,Macri battuto alle primarie: Bolsonaro teme esodo argentini -2-

Fco

Roma, 12 ago. (askanews) - "Non dimentichiamo che cosa è successo più a sud, in Argentina, alle elezioni di ieri. La "classe" di Cristina Kirchner, che è la stessa di Dilma Rousseff, che è la stessa di [Nicolas] Maduro e [Hugo] Chavez e Fidel Castro, ha dato segnali di vita", ha aggiunto.

Le primarie di ieri hanno rappresentato una sorta di 'sondaggio' per le elezioni presidenziali del 27 ottobre. C'era molta attesa per la percentuale di elettori che avrebbe votato per ogni schieramento. Con il 99,37 per cento dei seggi scrutinati, Alberto Fernandez, rappresentante della coalizione peronista d'opposizione guidata dell'ex presidente Cristina Fernandez de Kirchner, ha ottenuto il 47,66 per cento dei voti; il candidato alla rielezione Macri, che ha il sostegno di Bolsonaro, ha avuto il 32,08 per cento dei voti, una differenza di 15 punti percentuali.