Brescia, bimbo ferito da proiettile: prognosi resta riservata

(Adnkronos) - Resta in prognosi riservata il bambino di quasi due anni, ferito da un colpo di arma da fuoco questa notte a Corte Franca, in provincia di Brescia, mentre si trovava alla finestra della propria casa. Il piccolo è stato trasportato d'urgenza all'ospedale di Bergamo, dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico. Sull'episodio indagano i carabinieri della compagnia di Chiari, che - fa sapere una nota dell'Arma - stanno ancora eseguendo accertamenti, per chiarire l'esatta dinamica degli eventi. Dai primi accertamenti - si legge - "emergerebbe che un uomo, regolare detentore di arma da fuoco, avrebbe esploso dei colpi, uno dei quali ha colpito il bambino".

Il proiettile sarebbe stato esploso da una guardia giurata. Resta da capire perché la guardia giurata, vicino di casa della vittima, abbia sparato vari colpi in aria con la propria pistola. L'uomo al momento si trova nella caserma dei carabinieri di Chiari, in provincia di Brescia, a disposizione delle forze dell'ordine.