Brescia: carte di credito clonate, 9 arresti per frodi informatiche a oltre 200 vittime

·1 minuto per la lettura
Brescia: carte di credito clonate, 9 arresti per frodi informatiche a oltre 200 vittime
Brescia: carte di credito clonate, 9 arresti per frodi informatiche a oltre 200 vittime

Milano, 17 feb. (Adnkronos) – Smantellata dalla Procura di Brescia una 'banda delle frodi' che clonava carte di credito. Dalle prime ore del mattino, i carabinieri del Comando Provinciale di Brescia stanno dando esecuzione a Brescia e nelle province di Milano e Pavia a un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di nove persone, indagate a vario titolo per il reato di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di numerose frodi informatiche. L'organizzazione criminale ha sottratto circa un milione di euro a oltre 200 vittime, anche mediante la creazione ad hoc di società estere: con le carte, compravano beni che venivano poi rivenduti e il denaro ottenuto era poi riciclato.

Tra i destinatari del provvedimento cautelare anche due soggetti che percepivano indebitamente il reddito di cittadinanza.

I dettagli dell’operazione saranno illustrati nella conferenza stampa che si terrà alle ore 11 presso la sala stampa del Comando Provinciale Carabinieri di Brescia.