Brescia: evasione fiscale, 18 arresti e 13 mln sequestrati

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 13 set. (Adnkronos) – Sono 18 le persone arrestate nell'ambito di un'inchiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Brescia accusate a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di reati tributari o di appropriazione indebita. Di queste 15 sono finite in carcere e 3 agli arresti domiciliari.

Sono poi 11 le ordinanze di interdizione dalla professione dell’attività di imprenditore commerciale e amministratore di imprese commerciali per un anno e 51 i sequestri di beni mobili e immobili, finalizzati alla confisca, per una somma complessiva pari a circa 13 milioni di euro quale provento delle attività illecite. Fra queste le quote societarie di quattro imprese commerciali, una villetta a Chiari, quattro appartamenti in provincia di Brescia, Milano e Bergamo, sette autorimesse, due terreni nel Bresciano e 250 conti correnti in Italia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli