Brescia (M5s): da Lega disponibilità su proporzionale, veto da Fdi

Adm

Roma, 19 dic. (askanews) - Disponibilità dalla Lega, un secco no da Fdi. E' questo il riassunto degli incontri della mattinata tra la maggioranza e le forze di opposizione sulla riforma delle legge elettorale. Un giro di colloqui che sarà completato nel pomeriggio con Fi. Giuseppe Brescia, M5s, presidente della commissione Affari costituzionali, lo spiega dopo le riunioni della mattina, alle quali hanno partecipato anche i rappresentanti delle altre forze di maggioranza.

Calderoli, dice Brescia, "si è detto disponibile a interloquire a nome della Lega", sulle due opzioni proposte, ovvero proporzionale con sbarramento al 5% e sistema di tipo spagnolo. "Mentre Fdi - ha aggiunto - nonostante siamo entrati un po' più nel dettaglio, ha detto che sul proporzionale non sono assolutamente disposti a discutere, non c'è nessuna possibilità con loro".

Insomma, "Calderoli ha detto che sono disponibili a parlarne. Entrambe le forze hanno detto che è importante che si vada a votare il prima possibile. Da parte della Lega però c'è anche disponibilità a parlare di sistemi proporzionali, mentre Fdi ha posto un veto".

La maggioranza, dopo l'incontro del pomeriggio con Fi e prima della pausa natalizia, farà "il punto", per poi arrivare a presentare un testo di riforma "nella prima settimana di gennaio, al ritorno dalle vacanze natalizie… E' previsto dalla capigruppo che si voti già l'8, quindi in quella settimana lì".