Brescia: maestro di arti marziali arrestato per violenza sessuale

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 22 apr. (askanews) - Avrebbe sfruttato il suo ruolo carismatico di maestro di arti marziali per creare un rapporto di dipendenza psicologica con alcuni allievi ed allieve che frequentavano la sua palestra di Brescia, spingendoli a sessioni di sesso di gruppo a cui, in certe occasioni, avrebbe partecipato lui stesso, spesso insieme alla moglie che si sarebbe dedicata all'organizzazione degli incontri. Per questo un uomo di 52 anni è stato arrestato dai carabinieri della Sezione Operativa del Norm della Compagnia di Chiari e quelli della Stazione di Cologne, nel Bresciano.

Violenza sessuale aggravata, esercizio abusivo della professione medica, commercio abusivo di farmaci illegali e truffa aggravata, i reati contestati nell'ordinanza di custodia cautelare firmata dal Gip del Tribunale di Brescia, su richiesta della Procura della Repubblica. Per la moglie e un broker finanziario di 53 anni, ritenuto suo complice, è invece scattata la denuncia a piede libero.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli