Brescia: noi veri ecologisti, futuro del M5S è nel centrosinistra

Bar

Roma, 6 nov. (askanews) - Per rilanciare il Movimento 5 stelle bisogna "partire col dire che il M5s è il solo vero movimento ambientalista italiano, che coglie il momento storico in cui proprio la lotta ecologista è in cima alle preoccupazioni dei cittadini di mezzo mondo". Ne è convinto Giuseppe Brescia, deputato stellato alla seconda legislatura, presidente della commissione Affari costituzionali di Montecitorio, che ha parlato in una intervista al Foglio delle prospettive della creatura politica che fu di Beppe Grillo e Gianroberto casaleggio.

La plastic tax "certo, va difesa - ha affermato - senza alcuna esitazione. E al contempo incentivando le produzioni più ecosostenibili". All'intervistatore che gli ha fatto notare la vicinanza dei suoi toni a quelli del Pd, oggi alleato di governo, Brescia ha replicato: "Noi siamo post ideologici. E ad esempio, sulla democrazia diretta, rispetto al Pd ci sono delle distanze, anche se loro adesso provano a scopiazzarci un po'. Detto questo, non mi sottraggo: è evidente che la riscoperta di certi nostri valori fondativi ci porta naturalmente nel solco del progressismo. Il futuro del M5s lo vedo nel campo del centrosinistra, dopo un anno e mezzo passato a dover sostenere dei provvedimenti voluti dalla Lega che ci hanno posto spesso in contrasto col dettato costituzionale. Non deve più accadere", ha concluso.