Brescia, smantellata rete 250 lavoratori in nero

Red/rus

Roma, 20 gen. (askanews) - Una rete di 250 lavoratori in nero, impiegato nel settore della ristorazione e dell'organizzazione degli eventi, è stata smantellata a Brescia. Alcuni percepivano anche l'indennità di disoccupazione. Maggiori dettagli relativi all'attività effettuata dalla Guardia di Finanza di Brescia, dall'Ispettorato Territoriale del Lavoro, dall'Inps e dall'Inail saranno forniti durante la conferenza stampa che si terrà alle 10:30 di questa mattina presso la Caserma "Leonessa", sede del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Brescia.