Brescia, un uomo aggredisce la madre: intervengono i carabinieri

carabinieri
carabinieri

L’aggressione è avvenuta nella notte ed è stata prontamente fermata dall’intervento dei carabinieri, arrivati sul posto dopo le chiamate dei vicini di casa. L’uomo che ha tentato di soffocare la propria madre è stato arrestato.

Desenzano, uomo aggredisce la propria madre e cerca di soffocarla

L’aggressione è avvenuta nella notte tra sabato 9 e domenica 10 luglio, a Desenzano, in provincia di Brescia. Un uomo avrebbe provato a soffocare la propria anziana madre, che si è difesa come ha potuto. I vicini di casa sono stati svegliati dalle urla della donna e hanno chiamato immediatamente i carabinieri. Le Forze dell’Ordine, arrivate sul posto qualche minuto dopo, hanno provato ad entrare in casa, ma l’uomo si era barricato dentro. I carabinieri hanno quindi provveduto a sfondare la porta d’ingresso e ad arrestare l’uomo.

Non era il primo caso di violenza

Da quanto si è appreso, quello di due notti fa, non era il primo caso di violenza che si verificava nella casa. L’uomo aveva, infatti, già aggredito sua madre più volte in passato. Il movente non è ancora noto, ma il figlio è ora indagato per lesioni aggravate e per atti persecutori.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli