Brescia, vetrine rotte e svastiche in un bar di una italo-marocchina

webinfo@adnkronos.com

Hanno sfondato le vetrine e imbrattato il pavimento con svastiche, croci celtiche e con scritte ingiuriose rivolte alla titolare. E' accaduto la scorsa notte a Rezzato, in provincia di Brescia. Le vetrine del bar, gestito da una donna italiana di origini marocchine, sono state sfondate e sul pavimento con lo spray ignoti hanno scritto insulti e 'negra' rivolto alla titolare. Sul caso sono in corso le indagini delle forze dell'ordine.