Breton: "In arrivo nei prossimi 3 mesi 54 milioni di dosi all'Italia"

·1 minuto per la lettura

AGI - "Nei prossimi tre mesi arriveranno in Italia 54 milioni di dosi di vaccino per l'Italia, non solo Pfizer ma tutti quelli previsti dal piano vaccinale": lo ha annunciato il commissario europeo al Mercato interno Thierry Breton, a 'Che tempo che fa'. "C'è dunque una accelerazione - ha aggiunto Breton - più di tre volte di quanto ricevuto nel primo trimestre. E' importante che tutti si vaccinino. Solo dopo potremo liberarci dal virus".

Il passaporto vaccinale dovrebbe partire nell'Unione europea "da meta'-fin giugno", ha aggiunto Breton. "Il certificato digitale verde" non sarà obbligatorio e potrà essere ottenuto non solo dai vaccinati che hanno ricevuto due dosi, ma anche da "chi ha avuto il Covid e ha sviluppato gli anticorpi". Si potrà "viaggiare, andare a teatro, in aereo o allo stadio anche eseguendo un tampone molecolare", ha concluso il commissario.