Brexit, Beghin (M5s): accordo commerciale è la prossima sfida

Pol/Vlm

Roma, 31 gen. (askanews) - "Oggi non può che essere una giornata triste per tutti. Non è mai bello quando due comunità, che sono state insieme per tanti anni, si separano. L'Europa e l'Italia saranno per sempre amici dei cittadini britannici con il quali adesso dialogheremo per vincere la sfida del nuovo partenariato che prenderà quasi sicuramente la forma di un accordo di libero scambio". Così in una nota la capodelegazione del Movimento 5 Stelle, Tiziana Beghin.

"I principali ostacoli all'accordo saranno sicuramente alcune forme di barriere non tariffarie e un possibile alleggerimento delle norme sui controlli sanitari per rendere meno regolamentato il mercato alimentare inglese. Se queste ipotesi dovessero trovare concretezza ci troveremmo di fronte a una possibile concorrenza sleale, che non accetteremo, a danno dei nostri prodotti di qualità. Chiederemo, inoltre, alla Commissione europea di monitorare che non ci sia una attenuazione dei controlli doganali, visto che già in passato alcuni scandali in Gran Bretagna hanno dimostrato una certa superficialità", conclude Beghin.