Brexit, bocciata la mozione di Boris Johnson su voto anticipato

È stata bocciata stasera alla Camera dei Comuni la mozione presentata dal governo britannico di Boris Johnson che chiedeva le elezioni politiche anticipate al 12 dicembre. È mancato il necessario quorum dei due terzi, soprattutto a causa del no da parte dell'opposizione laburista. In pratica sono mancati 135 voti per arrivare ai due terzi del Parlamento.