Brexit, Camera approva emendamento per rinviare voto su accordo

Roma, 19 ott. (askanews) - La Camera dei Comuni britannica ha approvato con 322 voti a favore e 306 contrari il cosiddetto emendamento Letwin che rinvia il "voto significativo" sull'accordo tra governo e Ue sulla Brexit a dopo l'approvazione della legge attuativa dell'intesa. Ora il premier Boris Johnson è costretto a chiedere alla Ue un rinvio della Brexit rispetto alla data del 31 ottobre.

Ma il premier britannico ha detto che non negozierà un rinvio della Brexit nonostante il Parlamento abbia votato di rinviare il suo voto sull'accordo.

Il leader laburista Jeremy Corbyn, ha osservato: "Il parlamento ha parlato chiaro...il governo deve ora rispettare la legge. Il popolo deve avere l'ultima parola" sulla Brexit.

Intanto secondo gli organizzatori un milione di persone ha partecipato alla marcia nel cuore di Londra per chiedere un secondo referendum sulla Brexit.