Brexit, Corbyn: difendere posti di lavoro e benessere

Bar

Roma, 17 ott. (askanews) - "Sellout", cioè svendita o tradimento: così John McDonnell, deputato laburista e Cancelliere dello Scacchiere nel governo ombra di Jeremy Corbyn, definisce il nuovo accordo per la Brexit raggiunto a Bruxelles dal primo ministro conservatore Boris Johnson. "Sono stato a Bruxelles - ha scritto dal canto suo Corbyn sempre su Twitter - per incontrare i leader dei paesi europei per discutere come possiamo proteggere i posti di lavoro e i livelli di benessere, per cambiare l'idea che la prossima generazione debba essere più povera di quella attuuale".

Nel suo post ritwittato dal leader laburista, McDonnell accusa il premier di aver "svenduto virtualmente ogni settore della nostra economia e tutti quelli che hanno votato leave credendo che fosse possibile realizzare un accordo che proteggesse i loro posti di lavoro".