Brexit, Corbyn: Johnson si dimetta, suo discorso è "nullo"

Ihr

Roma, 25 set. (askanews) - Jeremy Corbyn ha chiesto a Boris Johnson di prendere "l'onorevole iniziativa" di dare le dimissioni nella sua replica ai Comuni all'intervento del primo ministro.

"Il discorso di Johnson è simile a quello che la Corte suprema ha detto sulla sospensione - "nullo, senza effetto, e dovrebbe essere annullato", ha detto ancora il leader laburista ai deputati bocciando il discorso del premier appena atterrato da New York all'indomani della sentenza della Corte suprema che ha annullato la sua decisione di sospendere il parlamento per cinque settimane.

"Per il bene del Paese, Johnson dovrebbe andarsene", ha detto Corbyn aggiungendo che vuole le elezioni. "Anche Johnson vuole le elezioni. Se le vuole, ottenga prima un'estensione della Brexit e poi facciamo le elezioni".